Fiorita: "Agenzia dogane, basta soprusi alla città"

Catanzaro, Martedì 17 Aprile 2018 - 15:51 di Redazione

La vicenda relativa all’istituzione della direzione interregionale delle dogane Calabria-Basilicata si va ammantando di mistero – e di preoccupazione – dopo la richiesta di chiarimenti avanzata dal Ministro Padoan che ha interrotto il decorrere dei termini necessari a ultimare la procedura. Qualunque siano i motivi che hanno spinto il Ministro Padoan a questa determinazione, va ribadito con nettezza che il risultato finale può che essere uno solo: attribuire a Catanzaro ciò che gli spetta rigettando ogni tentativo campanilistico di neutralizzare tale decisione. Davvero non è più tempo di scorciatoie che mirano solo a raggiungere interessi di bottega in spregio all’efficienza, all’efficacia e alla ragionevolezza dell’azione della pubblica amministrazione. Non si può perciò – e sento l’esigenza di farlo pubblicamente – non condividere quanto afferma il Sindaco Abramo, secondo cui “Catanzaro non toglie niente a nessuno, ma deve esercitare fino in fondo le sue prerogative di Capoluogo della Regione nell’interesse di tutta la comunità calabrese”. È proprio così. E allo stesso modo, pur non condividendone i toni e il piglio della polemica a senso unico, voglio ribadire anche le parole di Mimmo Tallini quando chiama a raccolta la rappresentanza politica della città e rivolge un appello – che faccio interamente mio – “a tutti i parlamentari espressione della città, senza alcuna distinzione, perché facciano sentire la loro voce ed evitino questa umiliazione alla principale istituzione della Calabria.” Il rispetto per le istituzioni non va scambiato per debolezza o distrazione e la Calabria (la Calabria, non Catanzaro) ha già pagato prezzi altissimi per la mitezza della città. Basta soprusi.  

Nicola Fiorita

consigliere comunale



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code